Solo carbone per la Cybertel Aniene

Prima giornata del girone di ritorno amara per la Cybertel Aniene che subisce la pesante sconfitta di 7-2 a Matera.Avvio in salita per gli uomini di Micheli, il Signor Prestito CMB parte subito forte e dopo due minuti va in vantaggio con Wilde. Ripartono i gialloneri, creano ma non finalizzano. A 8’53” arriva però il pareggio, lo firma Biscossi su un ottimo assist di Javi Roni, protagonista fino a quel momento di importanti iniziative personali. La gioia del gol dura poco. Cesaroni dopo quaranta secondi riporta i suoi in vantaggio, 2-1. La Cybertel Aniene non è lucida, pecca di ingenuità in attacco e in difesa, ne approfitta la squadra di casa che, tra il quindicesimo e il diciassettesimo minuto, raddoppia fino al 4-1 con Well e, di nuovo, con Cesaroni. Ultimi tentativi dei gialloneri. Vani. La Cybertel Aniene rientra in campo con la testa giusta e dopo appena cinquanta secondi Cabeça supera Weber per il 4-2. La grinta necessaria per tenere viva la partita sfuma, sale nuovamente in cattedra la squadra lucana che allunga ancora con Wilde per il 5-2 a 7’44”. Otto minuti dalla fine, Micheli inserisce Raubo prima e Battistoni poi come portiere di movimento, la scelta non premia i gialloneri che incassano, in sequenza, i gol di Pulvirenti e Santos. Tre minuti di gioco, la Cybertel Aniene non ha più tempo per la rimonta. Il Signor Prestito con Well va sul dischetto per la libera ma De Filippis, subentrato a Tondi, salva il parziale e il 7-2 si trasforma nel finale.Sembrando stanca e appannata, la Cybertel Aniene, penalizzata dalle dimensioni del campo alle quali non è riuscita ad abituarsi, ha subito l’aggressività degli avversari. Sabato di nuovo in campo, per la terza partita in sette giorni. Al PalaToLive arriva la capolista AcquaeSapone.

© Ufficio stampa Cybertel Aniene C5

0 Condivisioni